Cancelliamo i dati indesiderati


Site icon Servizi Legali Web

GDPR: le FAQ di Facebook  

Il GDPR è il regolamento sulla protezione dei dati personali, è sicuramente un testo aggiornato anche rispetto agli avvenuti cambiamenti della società moderna, la quale man mano è entrata in un’ottica di sempre maggior digitalizzazione delle interazioni sociali.  Invero, tale codice della privacy in materia di diffusione dei dati personali è stato voluto fortemente da tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea

Per i socia ed in particolare Facebook la protezione dei dati personali, la quale si concretizza anche con il diritto all’oblio e la privacy sono veramente importanti, tali è lo stesso social ad assicurarsi che le aziende di Facebook rispettino il Regolamento Europeo sulla protezione dei dati persoanli. I prodotti della Piattaforma blu sono stati realizzati sui principi di trasparenza, scelta e controllo. Il team di Fcabeook si impegna ogni giorno nel mantenere le soluzioni migliori per utenti e aziende nell’ambito del GDPR.

Ci sono molte domande che meritano una risposta, tali che in questo articolo andremo a vedere alcune delle domande frequenti che gli sviluppatori pongono con maggior frequenza.

Preliminarmente, però è necessario chiarire le condizioni generali di facebook e la sua privacy policy, prevedono che le stesse app collegate al social forniscono “un link chiaro, ben visibile e facilmente accessibile dalle impostazioni dell’app o da qualsiasi normativa sulla privacy e da qualsiasi store online o sito web in cui viene distribuita l’app che rimandi a una pagina” in cui viene spiegato in maniera chiara: 

-che i terzi, tra cui lo stesso Facebook, possono raccogliere o ricevere informazioni dall’app dell’utente e da altre app e usare tali informazioni per fornire servizi di misurazione e inserzioni mirate;

– ma soprattutto come ed in che luogo virtuali gli utenti possono disattivare la raccolta e l’utilizzo delle informazioni per la targetizzazione delle inserzioni.

FAQ per gli sviluppatori

Una delle domande più frequenti è sicuramente quella che prevede i dati che vengono raccolti da Facebook tramite l’SDK. Invero, l’SDK di Facebook registra le seguenti informazioni:

-eventi espliciti, nel senso di informazioni su eventi per cui gli inserzionisti ne configurano esplicitamente l’invio da parte delle loro app;

Eventi impliciti, nel senso di tutte quelle informazioni che promanano dagli eventi che vengono registrati in modo implicito. Per fare un esempio se l’inserzionista decide di sfruttare altre funzioni dell’SDK di Facebook, ad esempio l’integrazione con Facebook Login o “Mi piace” di Facebook;

-l’ID app Facebook, che sarebbe un identificatore unico fornito da Facebook come riferimento al sito web e all’app mobile dell’inserzionista e così via.

Gli sviluppatori devono adottare modifiche per continuare a usare i prodotti della Piattaforma Facebook ai sensi del GDPR?

In questo ambito, cioè dell’Account Kit, gli sviluppatori possono agire come titolari del trattamento dei dati, al contrario Facebook sarà il responsabile del trattamento dei dati. Nei casi suddetti, gli stessi avranno la responsabilità di stabilire le basi legali opportune. Questo potrebbe postulare che vengano chiesto agli utenti ulteriori consensi agli utenti per scopi precipui, come ad esempio l’utilizzo degli indirizzi e-mail per finalità di marketing.  C’è da dire che Facebook Login non raccoglie il consenso per il trattamento dei dati degli utenti per conto della tua azienda. Se desideri usare il consenso come base per il trattamento dei dati, questo dovrà essere ottenuto separatamente ai sensi delle normative sulla privacy, come indicato nella Normativa della Piattaforma  cui si rimanda integralmente.

Cancelliamo i dati indesiderati
+39.06.39754846
cyberlex.net


Exit mobile version