Come Eliminare Risultati dalla Ricerca di Google

Come si possono eliminare alcuni risultati dal motore di ricerca Google? Immagini, notizie, dati personali – al giorno d’oggi, su internet, troviamo davvero di tutto. Il grosso problema giunge nel momento in cui desideriamo procedere con l’eliminazione di un risultato. Avete provato a cercare il vostro nome sulla barra e avete trovato qualcosa che non vi piace o che lede alla vostra reputazione online? Si può contattare Google mediante un apposito modulo e appellarsi al GDPR, che tutela la privacy dei cittadini.

Come rimuovere immagini da Google? 

È possibile rimuovere delle immagini da Google? Il motore di ricerca rimanda milioni di foto e video. È uno dei più famosi e utilizzati, pertanto è possibile imbattersi in alcuni contenuti che non desideriamo rimangano online. Il primo passo è quello di contattare il sito di riferimento e di chiedere l’eliminazione del contenuto. Naturalmente, Google procederà con la deindicizzazione in autonomia con il tempo. Se vuoi invece rimuovere immediatamente il contenuto mediante la query di ricerca, dovrai riempire il modulo del diritto all’oblio attendere la conferma di deindicizzazione da parte del motore di ricerca. Valuta anche se l’immagine che vuoi eliminare rientra nelle Norme per la Rimozione di Google, altrimenti la tua richiesta potrebbe essere rigettata.

Come rimuovere notizie da Google? 

È possibile cancellare delle notizie da Google? Dobbiamo fare un po’ di chiarezza a riguardo, in particolare perché rimuovere ed eliminare definitivamente in questo caso non hanno lo stesso significato. Se vogliamo rimuovere una notizia da Google, possiamo appellarci al diritto all’oblio, riempiendo il modulo predisposto dal motore di ricerca.

Tuttavia, la notizia rimarrà online sul sito in cui è presente. Che cosa si ottiene, dunque? Semplicemente che al tuo nome, digitato sui motori di ricerca, non saranno più associati determinati contenuti. È già una piccola vittoria per molti, ma capiamo che possa non essere “abbastanza”. Purtroppo, per eliminare definitivamente una notizia, non possiamo fare altro che chiedere al proprietario di un sito web di procedere con la cancellazione. E non sempre accetterà.

Come si comporta Google per il diritto all’oblio? 

Il diritto all’oblio è un concetto piuttosto recente, ma è in rapida ascesa: sono centinaia – migliaia, anzi – le richieste che i cittadini europei inoltrano a Google ogni giorno, per eliminare le informazioni personali dal motore di ricerca. La questione è annosa: come proteggere i cittadini che non vogliono apparire su Google e al contempo non venire meno al diritto di informazione o cronaca? Deindicizzando determinati contenuti. Google è un’azienda soggetta al GDPR, il regolamento europeo della tutela della privacy e della protezione dei dati. Pertanto, nonostante abbia delle norme a sé, deve comunque sottoporsi al GDPR, al di sopra del regolamento aziendale, che deve sempre essere applicato.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: