Come contattare il webmaster per la rimozione di notizie pregiudizievoli

Già dal 2016 ed ai sensi della legislazione europea, conosciuta come GDPR, è possibile eliminare dati ed informazioni, o meglio contenuti da un sito web che appaiano pregiudizievoli all’interessato. Il motivo principale è quello di tutelare la propria reputazione online relativamente a link ed URL pregiudizievoli.

Gli altri modi per rimuovere un contenuto dal web

Principalmente chi ha intenzione di rimuovere un contenuto pregiudizievole da Google lo fa per motivi legali legati ad esempio alla violazione della privacy oppure perché ritiene che i contenuti stessi siano di carattere offensivo o diffamatorio, si pensi ai post sui social, o talvolta anche le recensioni di Google maps contro un’attività o un esercizio commerciale. Google mette a disposizione degli utenti uno strumento rapido ed intuitivo nella guida di supporto per le richieste di rimozione contenuti che ledono l’interessato ed infatti basterà:

-una volta connessi a questo link;

-compilare il modulo come richiesto dallo stesso, inserendo tutte le informazioni utili;

-cliccare sul pulsante “invio richiesta di rimozione per motivi legali”;

-poi su “strumento” per scegliere da quale servizio Google rimuovere i propri dati.

Tuttavia, questa operazione non sempre risulta essere necessaria, in quanto anche nel caso in cui Google rimuova il contenuto o anche l’immagine dai propri risultati di ricerca, la pagina continuerà ad esistere sul sito. Ciò significa che tramite l’URL del sito la stessa può ancora essere trovata.

Chi è il Web Master?

Nei casi di cui sopra appare necessario contattare direttamente il Webmaster, il quale ha il potere di rimuovere, essendo sua la pagina, di cancellare l’articolo ovvero la notizia pregiudizievole.

Vediamo meglio. Il Webmaster è il titolare o anche il gestore di un sito internet ed ha la possibilità di effettuare interventi di modifica, rimozione o aggiornamento degli URL del sito dal quale si richieda di beneficiare del diritto all’oblio

Come faccio a contattare il Webmaster?

Per contattare il Webmaster è necessario:

– utilizzare il link “Contattaci” o l’indirizzo maildel webmaster che si trova all’interno della home page del sito;

-cercare le informazioni di contatto tramite protocollo WHOIS e digitare su Google: whois www.example.com e l’indirizzo mail del proprietario si trova solitamente nella sezione “email registrate” o “contatto amministrativo”;

-contattare la società di hosting del sito: nel caso in cui non si riesca a contattare direttamente il webmaster allora bisogna tener presente che, l’utilizzazione del protocollo whois, restituisce come risultato anche le informazioni su chi ospita il sito web e quindi la possibilità di rivolgere la richiesta anche a quest’ultimo.

Nel caso in cui il webmaster abbia già agito modificando le informazioni richieste richieste dall’interessato e quest’ultimo non sia comunque soddisfatto può richiedere la rimozione delle informazioni obsolete inviando una richiesta di rimozione pagina web, ovvero se vi è un illecito adire direttamente l’Autorità competente, vale a dire il Garante Privacy attraverso un reclamo a lui indirizzato.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: