Recuperare conversazioni cancellate da WhatsApp per perizia tecnica

Potrebbe essere necessario che in processo, ovvero in sede giudiziaria debbano essere recuperati messaggi di una chat WhatsApp che in realtà sono stati cancellati, ci si chiede a questo proposito se sia possibile recuperare i messaggi di una chat o di un gruppo preliminarmente eliminati. In primo luogo è necessario chiarire che è sempre bene, se si è coinvolti in un procedimento penale rivolgersi ad un avvocato e nel caso, individuare e chiedere al Giudice di assumersi un perito tecnico al fine che lo stesso espleti le funzioni ivi indicate. Se la perizia di cui necessitiamo è di parte consigliamo di rivolgersi allo staff di Cyberlex, i cui esperti sapranno dare consigli utili al fine di reperire materiale probatorio e dare valenza forense anche agli screenshot acquisiti con un semplice dispositivo elettronico.

Come ripristinare i messaggi su WhatsApp, la funzione del backup 

Per ripristinare i messaggi di WhatsApp cancellati è necessario che si abiliti la funzione del backup delle chat. Per poter abilitare tale funzione basterà andare nella finestra Chat sull’app WhatsApp, poi impostazioni e poi premere su Backup. Orbene, sotto la voce suesposta di Backup il social WhatsApp mette a disposizione alcune impostazioni inerenti alla frequenza che possiamo scegliere per poter far fare al nostro dispositivo i backup delle chat, tra cui: 

-giornaliera;

-settimanali;

-mensile;

-e mai, laddove non si voglia far mai fare il backup. 

Se si configura la frequenza maggiore di backup, vale a dire quella giornaliera, viene da sè che sarà molto più semplice ripristinare i messaggi cancellati. Ancora, la frequenza settimanale, permetterà di avere un ripristino retroattivo ad una settimana prima al fine di recuperare i messaggi più recenti che sono stati cancellati nell’arco di tempo indicato, vale a dire di 7 giorni. Con questa funzione però, si andranno a perdere i messaggi più recenti.

Ripristinare chat su WhatsApp archiviate

Mentre, per riacquistare i messaggi di WhatsApp bisognerà prima capire come sono stati eliminati. Invero, se i messaggi sono stati solo archiviati, non c’è pericolo, perché il dispositivo, che sia Android o iOS, avrà solo nascosto le chat e dunque sarà possibile rinvenirle nella sezione “chat archiviate.

Recuperare i messaggi su WhatsApp

Se abbiamo attiva l’opzione di backup, ripristinare i messaggi sarà molto semplice, basterà infatti disinstallate e reinstallate l’app di WhatsApp. Una volta reinstallata, la stessa applicazione ci farà la domanda se intendiamo “ripristinare lo storico dei messaggi dal file di backup”.  Se andiamo a premere sulla voce ripristina, tutto ciò che era presente nell’ultimo backup verrà ripristinato.

Per le chat più risalenti 

Per le chat più risalenti, invece, il ripristino dipende dalla frequenza dei backup, che abbiamo imposto noi nelle impostazioni dell’app. è necessario chiarire che l’app di messaggistica immagazzina solo due file di backup: il primo è quello più recente, il secondo dipende dalla frequenza con cui abbiamo impostato il backup, e potrebbe a secondo giornaliero, settimanale o mensile. Tutti questi backup vengono raccolti nel c.d. storage di WhatsApp, per accedervi sarà necessario collegare il dispositivo ad un pc e trovare la cartella: WhatsApp>Databases, all’interno della quale ci sono i file di cui necessitiamo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: