Eliminare informazioni da Google

Se ti stai chiedendo come eliminare pagine Google o in generale come cancellare una notizia su Google, sei finito nel giusto articolo per scoprirlo. Può capitare, infatti, di imbattersi su Google (essendo uno dei motori di ricerca più utilizzati in Italia, in Europa e nel mondo) in informazioni, notizie e contenuti sul nostro conto che non sono di nostro gradimento e che gradiremmo fossero rimosse da Google. Ci si chiede infatti spesso come non apparire su Google e, sebbene ciò non sia sempre e facilmente possibile, esistono delle procedure da seguire e dei professionisti a cui rivolgersi per eliminare risultati personali da Google: vediamo quali.

Perché voler eliminare risultati personali da Google?

Un tema al giorno d’oggi nuovo, anche se non completamente, è quello della web reputation. Essa infatti altro non è che l’evoluzione di quella che già esisteva come reputazione tradizionale, ovvero l’opinione che il pubblico si faceva di un libero professionista, di un personaggio pubblico, di un’azienda o di un brand in base alle voci che circolavano su di essi, in base al lavoro svolto personalmente e alle notizie sul loro conto.

Tutto ciò oggi è amplificato, in quanto chiunque può pubblicare su internet e sul web tutto ciò che vuole, compreso recensioni, notizie e contenuti sul conto di qualcun altro. Per questo, la tradizionale reputazione quando si riferisce al mondo dell’internet prende il nome di web reputation, anche chiamata reputazione online o identità digitale.

Come richiedere di eliminare informazioni al proprietario del sito web

Il primo passo da eseguire se si intendono rimuovere url da Google è richiedere al proprietario del sito stesso di farlo. Egli infatti ha il pieno controllo diretto sui contenuti che egli scrive/pubblica e può quindi decidere di eliminare dei contenuti su richiesta, nel caso in cui essi ad esempio siano stati pubblicati per sbaglio o molto tempo prima. Oppure, nel caso in cui si tratti di notizie non aggiornate o non più vere, il proprietario del sito web (il cosiddetto webmaster) può anche modificare e aggiornare i suoi contenuti, così da non intaccare più la reputazione dell’individuo coinvolto. 

Per contattare il webmaster di un sito su cui hai trovato tue informazioni personali, ti basta andare sulla sua pagina dei contatti (di solito presente ormai in tutti i siti web), oppure utilizzare il protocollo WHOIS di Google: per fare ciò, basta andare su http://www.google.com e cercare “ whois http://www.example.co ”. Troverai in questo modo l’indirizzo email del webmaster, solitamente nella sezione “Email registrante” o “Contatto amministrativo”.

Come richiedere di eliminare informazioni personali a Google

Nel caso in cui il webmaster del sito rifiutasse o ignorasse la tua richiesta, può rivolgerti direttamente a Google per rimuovere url dal motore di ricerca. Grazie all’introduzione del GDPR europeo infatti, ovvero il regolamento europeo che tutela la privacy degli utenti, ogni motore di ricerca ha messo a disposizione degli utenti degli strumenti per il diritto all’oblio, ovvero per permettere di oscurare risultati di ricerca e far sì che essi non siano più visibili dalla pagina dei risultati.

Questo processo si chiama deindicizzazione dei contenuti personali ed su Google è attuabile tramite la compilazione e l’invio di un modulo: se intendi quindi eliminare link da Google, puoi riempire questo modulo di richiesta di rimozione contenuti ai sensi delle leggi europee sulla privacy. Ti consigliamo di rivolgerti ad uno studio legale esperto di diritto all’oblio e web reputation, così da compilare tutto al meglio, non incorrere in errori tecnici e valutare un eventuale ricorso o altri percorsi legali successivi ad eventuali richieste respinte.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: