Come passare da Google a DuckDuckGo

 DuckDuckGo azienda che si occupa di privacy sul web e si pone come obiettivo quello di proteggere i dati di coloro che lo richiedono, dal monitoraggio online nascosto.

La nuova tecnologia di protezione viene fornita alle aziende che collaborano in stretta sincronia con i responsabili delle politiche per rendere la privacy online mettendo ed altresì la stessa ha ideato un modo facile e veloce per assistere gli utenti del web per cancellare le informazioni lesive a loro riconducibili.

La differenza tra Google e DuckDuckGo

L’azienda che al momento risulta essere molto avanti in punto di tecnologia e. tracciamento dei dati personali, rispetto a Google fornisce un sistema capace di non tracciare l’utente allorquando utilizzi internet. Invero, posiamo tranquillamente definire che DuckDuckGo è un motore di ricerca privato che non conserva i dati degli utenti né tantomeno traccia la loro posizione. Altresì, permette di bypassare tutti i successivi passaggi relativi alla deindicizzazione dalle query di ricerca delle informazioni pregiudizievoli dell’interessato.

Come funziona DuckDuckGo

DuckDuckGo, come detto in apertura, si qualifica quale motore di ricerca privato incentrato maggiormente sulla privacy, nell’ultimo anno ha aumentato il numero medio di ricerche giornaliere del 62% tale da diventare in brevissimo tempo una delle alternative al colosso di Google. DuckDuckGo è disponibile anche sui dispositivi mobili grazie alla app da loro messa a disposizione che permette di impostare il motore di ricerca come predefinito. Si consideri che nella classifica delle ricerche di smartphone si è posizionato sul podio alla seconda posizione, appena dietro a Google; è riuscito a superare addirittura Bing e Yahoo.  La crescita ed il suo successo sono stati dettati anche dal fattore privacy, che è ormai diventato la battaglia principale del nuovo motore di ricerca americano. Invero, gli utenti del web sono diventati più consapevoli rispetto all’utilizzo dei propri dati in rete, ed hanno mostrato sempre più la voglia di avere servizi, come quello del motore di ricerca, in grado di non spiarli e non detenere i propri dati personali, soprattutto alla luce dei recenti avvenimenti che hanno interessato il c.d. diritto all’oblio.

Come è possibile passare le ricerche da Google a DuckDuckGo

È possibile avere DuckDuckGo venga utilizzato anche in italiano, a tal fine è necessario portarsi sulla pagina principale del sito e cliccare sull’icona delle impostazioni, solitamente contrassegnata con le tre linee in alto a destra. Qui, troveremo nel campo Other Settings le altre lingue disponibili, a questo punto ci basterà selezionare quella italiana. Oltre che con la app, possiamo trasferire il nostro motore di ricerca da Google a DuckDuckGo anche tramite Safari di iOS ed Android. Per fare ciò basterà selezionare l’opzione apposita nelle impostazioni del motore di ricerca. Ebbene se si ha un Mac con un sistema iOS sarà necessario andare nelle Impostazioni, premere su Safari, quindi cliccare sulla spunta “Motori di ricerca” e selezionare DuckDuckGo. Allo stesso modo si comporta un dispositivo che ha come sistema operativo Android, il quale reca la possibilità di scegliere il motore di ricerca che più ci piace. Nel caso di specie, abituarsi a utilizzare un motore di ricerca alternativo, come DuckDuckGo risulta essere il primo passo per proteggere i propri dati sul web.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: