Come verificare l’indirizzo IP di una persona su Facebook

Con l’acronimo indirizzo IP si fa riferimento all’Internet Protocol Address, la cui definizione sta a indicare un codice numerico utilizzato da tutti i dispositivi, tra cui, ad esempio, computer, server web, stampanti, tablet e cellulari, ma anche modem che permettono all’utente di navigare in rete. Un indirizzo IP costituisce il fondamento per una trasmissione corretta delle informazioni tra due soggetti. Non esiste un unico tipo di indirizzo IP, ma ve ne sono molteplici, per brevità è possibile, in questa sede addurne un paio. Un buon punto di partenza è quello di individuare e differenziare gli indirizzi IP pubblici e privati. I primi hanno la caratteristica di essere visibili e raggiungibili da tutti gli host della rete Internet, mentre, ex adverso, i secondi sono usati per individuare in modo preciso un dispositivo che appartiene ad una determinata rete locale. Per saperne di più sugli indirizzi IP e come risalire allo stesso, si rimanda a questo articolo.

Trovare indirizzo IP di Facebook

Come detto è possibile recuperare un indirizzo IP per poter tracciare in modo univoco il dispositivo da cui scrive un utente. Vediamo insieme come è possibile reperire l’indirizzo IP di un profilo Facebook. Per prima cosa, le motivazioni che spingono un utente a voler reperire l’indirizzo IP possono essere molteplici, laddove le motivazioni siano inerenti ad un reato, tra cui stalking, diffamazione etc. è sempre bene contattare un Avvocato che potrà coadiuvarci anche in azioni legali da intraprendere per fermare la persona interessata. 

Ci sono diversi tipi di modi per poter reperire l’indirizzo IP. Vediamoli di seguito

Contattare l’assistenza di Facebook

Il primo tentativo è quello di contattare l’assistenza Facebook, soprattutto se i motivi che ci spongono a risalire ad un determinato indirizzo IP sono di natura legale. In questi casi, Facebook prima di concedere i dati richiesti attende la statuizione giudiziale, dunque rilascerà l’indirizzo IP solo quando sarà un giudice ad ordinarglielo. Laddove la richiesta pervenga da paesi al di fuori degli Stati Uniti, come il nostro, accade spesso che la richiesta si concluda con un rifiuto, sulla scorta dell’applicazione di leggi nazionali. Tuttavia per casi particolarmente gravi, Facebook potrebbe concedere il rilascio dell’indirizzo IP da noi richiesto.

Strumenti online per raggiungere l’indirizzo IP

Ancora, un altro modo, sicuramente più redditizio è quello di appellarsi a strumenti online. Esistono, infatti, servizi online in grado di bypassare la richiesta di cui al punto precedente. Nel dettaglio, attraverso questi programmi, un esempio è Grabify, viene tracciato l’indirizzo IP dell’utente attraverso l’invio di un link che aggancia laddove cliccato ogni metadato, che ci permette di risalire all’indirizzo IP. Nello specifico di seguito viene indicata la procedura completa:

-portarsi sul sito di Grabify;

– cliccare su Create URL, nella stringa ivi presente dovremmo inserite una pagina o una immagine a piacimento per reindirizzare l’utente da tracciare;

– una volta ottenuto l’URL, dovremmo copiarlo ed inviarlo all’utente che si vuole rintracciare;

– a questo punto, quando l’utente a cui abbiamo inviato il link vi si porterà sopra e vi cliccherà, dovremmo ricaricare la pagina;

– in basso compariranno i dati di referenza dell’utente a cui abbiamo inviato il link compreso il suo indirizzo IP. 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: