Rimuovere Link da Google

Ogni giorno vengono immessi milioni di dati sulla rete riguardanti le informazioni più disparate sugli utenti che la popolano. Nel corso della nostra vita da internauti ci sarà quindi capitato di dare delle informazioni o caricare dei contenuti che non vogliamo che siano più accessibili al resto degli utenti del web. Questa guida ha lo scopo di aiutarvi a rimuovere un link, o più di uno, da Google in modo da mantenere intatta la vostra reputazione online.

Come rimuovere informazioni da Google

Eliminare informazioni o dati in generale dalla rete è reso possibile dal diritto all’oblio, In base al quale ogni utente della rete può tutelare la propria immagine richiedendo la rimozione di tutti quei contenuti che possono essere reputati dannosi oppure obsolete, assicurandosi così di non intaccare la propria web reputation.

Come rimuovere un link

Per rimuovere un link da Google sarà possibile accedere ad un Tool offerto direttamente dall’azienda chiamato Google Search Console ed accessibile direttamente dal suo motore di ricerca. Una volta fatto l’accesso allo strumento dovrete seguire i seguenti passaggi:

  • Selezionate la voce Rimozioni Temporanee;
  • Cliccate sul comando Nuova Richiesta e successivamente su Rimuovi temporaneamente URL;
  • Sarà possibile decidere se eliminare un singolo link oppure più URL, a patto che questi inizino con lo stesso prefisso. Per intraprendere questa operazione dovrete cliccare su Rimuovi solo questo URL oppure Rimuovi tutti gli URL con questo prefisso;
  • Appurato se si vorrà eliminare un solo link o più di uno, selezionate il tasto Avanti e continuate a seguire le istruzioni che Google vi darà per il completamento della procedura.

Ecco, dunque, un metodo, per:

eliminare il proprio nome da Google
eliminare url da Google
come esercitare diritto all’oblio Google
diritto all’oblio GDPR
diritto all’oblio Google
richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea
eliminare URL da Google
cancellarsi da Google
eliminare risultati personali da Google
togliere notizie da Google
cancellare articoli da Google
come farsi cancellare da Google
cancellare notizie da Google
come eliminare un sito web da Google
come cancellare articoli di giornale da internet
rimuovere url da ricerca Google
rimozione da Google di informazioni obsolete
diritto all’oblio come fare
deindicizzazione
deindicizzazione del proprio nome da un motore di ricerca
deindicizzazione nome motore di ricerca
diritto all’oblio avvocato
gdpr diritto alla cancellazione
gdpr diritto all’oblio
gdpr cancellazione dati
diritto alla deindicizzazione gdpr
come rimuovere un link da Google
come eliminare da Google il proprio nome
rimozione notizie di cronaca da Google
cancellare notizie dai risultati di ricerca Google
eliminare il proprio nome dalle ricerche Google
come togliere una notizia da Google
cancellarsi da Google
rimuovere ricerca Google
rimuovere url da ricerca Google
come eliminare un sito da internet da Google
eliminare notizie da internet
come non apparire su Google
richiesta di rimozione Google ai sensi della legislazione europea
eliminare il proprio nome da ricerche Google
cancellazione eliminare risultati di ricerca

Il procedimento sopra descritto vale solo nel caso in cui il link sia di vostra proprietà e non appartenga a qualcun altro. Nel caso vogliate rimuovere un URL non di vostra proprietà dovrete seguire le istruzioni nella guida dedicata di Search Console. Se avrete seguito correttamente tutte le precedenti operazioni il link da voi selezionato sarà rimosso da Google per la durata di sei mesi, al temine dei quali sarà nuovamente possibile trovarlo tra i risultati del motore di ricerca. A questo punto potrete scegliere due strade: richiedere nuovamente la sua rimozione temporanea allo scadere dei sei mesi, oppure rimuoverlo definitivamente. Nel caso in cui scegliate di intraprendere la seconda strada, le scelte da poter adottare saranno tre e saranno le seguenti:

  • Lavorare direttamente sul sito e rimuovere i dati che reputiamo nocivi per la nostra privacy;
  • Impostare una password per accedere ai contenuti, così da impedirne l’accesso ad utenti a noi sconosciuti;
  • Deindicizzare la pagina modificando il suo valore Noindex.

Per effettuare quest’ultima operazione vi basterà interagire con il MetaTag Robots della vostra pagina modificandone il valore Noindex, andando a sostituire il codice con la seguente stringa: <head> <meta name=”robots” content=”noindex”> </head> Se il MetaTag è già impostato su Index vi basterà semplicemente modificarlo in Noindex, così da rendere la vostra pagina non indicizzabile sul motore di ricerca di Google.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: